Salta al contenuto principale
loading

Fiori di zucca ripieni di ricotta alle erbe

Giornata intensa. A cui si è aggiunto un indolenzimanto generale della parte inferiore del corpo per una misera mezzoretta di allenamento di ieri. Arrivo a casa ore 20. L'uomo di casa ancora lavora, più sfortunato di me. E io che faccio? 
Nessuna insalatona. 

Nessuna scatoletta di tonno svuotata su un piatto e mangiata davanti alla tv in stato catatonico.

Né tantomeno le classiche due uova da rompere in una padella rovente e via!

No. Io no. Io ho imbottito di ricotta fresca dei fiori di zucca, li ho impanati e li ho infilati in forno. E mentre aspettavo e li guardavo prendere colore, sgranocchiavo istericamente una carota per evitare il tracollo psico-fisico. 

Mi sono chiesta spesso perchè mi complico  così la vita. Credo sia dovuto al fatto che la soddisfazione di un buon piatto completo anche se si fa un po' tardi mi porta a chiudere giornate come questa molto più appagata che se mi accontentassi di riempire il mio stomaco con quel che capita.
Sarà che mi voglio molto bene, non lo so. E di conseguenza, mi va di trattarmi bene. 
Sinceramente, spero di mantenere questa attitudine negli anni. 

Ingredienti

  • 8 fiori di zucca freschi
  • 300 gr ricotta fresca ( possibilmente quella del banco non confezionata)
  • una manciata di foglioline di maggiorana
  • una manciata di foglioline di basilico
  • 4 rametti di timo
  • 2 uova
  • pan grattato
  • sale
  • pepe

Preparazione

Eliminate con una forbice,  aprendo delicatamente il fiore, il pistillo dal suo interno, le puntine esterne attorno alla corolla, e il gambo. 
Sciacquateli con un getto di acqua delicato in modo da non rovinarli. Lasciateli asciugare su un canovaccio. 

Nel frattempo mescolate la ricotta con le erbe aromatiche tritate, condite la farcia con sale e pepe. Riempite una sac a poche con il ripieno, e farciteci i fiori. La faccenda potrà inizialmente sembrarvi complicata: non si sa bene come posizionare il fiore mentre si cerca di imbottirlo con la sac a poche. Basta prendere un po' la mano dischiudendo leggermente i petali, infliandoci la punta della sac a poche e aiutandovi appogginado la parte inferiore del fiore sul tagliere. 
Richiudete i petali sulla farcitura attorcigliando leggermente la parte finale. 

Riempite un piatto fondo di pan grattato, e un altro piatto con le uova leggermente sbattute e condite con sale e pepe. 
Passate i fiori nell'uovo. Poggiateli sul pan grattato e ricopriteli con le mani con altro pane grattuggiato preso dai lati. 
Adagiate i fiori su una teglia rivestita di carta da forno ( possibilmente con i bordi bassi). 
Spolverizzate i fiori con del parmigiano grattuggiato. Distribuiteci un filo d'olio.

Cuocete in forno preriscaldato a 190° per 18/20 minuti. Fino a doratura. 

P