Salta al contenuto principale
loading

Mini sandwiches di cavoletti di bruxelles

fidatevi

Io speravo di non fare un dispetto a nessuno. 
I cavoletti di bruxelles per qualcuno potrebbero essere una maledizione.
Tendenzialmente amari e molto molto verdi. Cosa non apprezzatissima da molti. 

Ma rivisitati grazie agli spunti illuminanti di Pane&Burro, diventano una sorpresa anche per chi non ha quasi mai avuto il coraggio di assaggiarli. 
E che questi mini panini di cavoletti e pancetta vengano piazzati sul tavolo in apertura di una cena o per un aperitivo che non preveda le solite patatine in sacchetto, il risultato è sempre lo stesso: scompaiono. Ve lo giuro, io a volte non faccio a tempo ad assaggiarli.
Piacciono anche a chi di solito sta alla larga da tutto ciò che è verde. La dolcezza e il sapore della pancetta smorzano il sapore amaro. 

La ricetta passo passo non serve nemmeno. 
Basta una confezione di cavoletti ben lavati. Eliminate la base. Tagliateli a metà in modo che le foglie rimangano attaccate alla base.. Foderate una teglia ampia con della carta da forno e cospargetela con un filo d'olio, sale e pepe. Posizionate i cavoletti con la parte del taglio rivolta verso il basso, tenete le due metà vicine in modo da avere  facilità nell'accoppiare le due parti dello stesso cavoletto una volta cotte.
Conditeli ancora con un filo d'olio Evo, sale e pepe. E infornate per 15 minuti a 180° ( qualche minuto in più se sono cavoletti un po' più grandi). Dovranno risultare ben dorati. Sfornateli e assemblate le due metà ponendo tra le due mezza fettina di pancetta dolce: fermate con uno stuzzicadenti. 

Prima di servire infornate nuovamente per qualche minuto: serviteli caldi. 


P