Salta al contenuto principale
loading

Banana bread alle noci

Banana Bread. Ebbene sì, ci ho provato anche io. Non mi attirava affatto l'idea di un dolce a base di banana. Mi sono dovuta ricredere. 
Sono una da colazione poco creativa, diciamo che quando trovo la mia dimensione, tenderei a non variare poi molto gli ingredienti del primo pasto della giornata. Un po' perchè amo alla follia lo yogurt bianco magro abbinato alla granola e un po' perchè così facendo sono riuscita ad accordare le mie papille gustative alle esigenze del mio stomaco pretenzioso. Quest'ultimo, se riceve pietanze magari golosissime ma troppo dolci, dopo il famigerato picco glicemico, inizia a farsi sentire, a richiedere di essere riempito. In pratica alle dieci del mattino già muoio di fame.
Ciò non toglie che ogni tanto, quando la prova costume è ancora un miraggio, scelgo di fare felici le amiche papille e preparo un dolcetto soffice o dei biscotti da inzuppo per avere un motivo in più per alzarmi dal letto. 
Questo Banana Bread risulta il giusto compromesso o comunque una buona alternativa non essendo eccessivamente zuccherato. 

Ingredienti

  • 200 g di farina di farro integrale
  • 70 g di farina 00
  • 30 g di fecola di patate
  • 125 g di zucchero di canna
  • 90 ml di latte ( io uso quello ad alta digeribilità)
  • 50 g di burro
  • 10 noci
  • 1 bustina e 1/2 di lievito per dolci
  • 2 banane piccole ( devono essere abbastanza mature)
  • 2 uova

Preparazione

Sbattete le uova intere assieme allo zucchero con le fruste elettriche o in una planetaria. Devono risultare chiare e spumose. 
Nel frattempo fate sciogliere il burro in un pentolino.

Sbucciate e schiacciate le banane. Unitele al composto di uova. A parte mescolate assieme gli ingredienti secchi setacciandoli: le farine, la fecola e il lievito. Aggiungeteli poco alla volta al composto di uova mescolando bene dal basso verso l'alto per non smontarlo. Sbucciate le noci e tritatele con un coltello in modo grossolano. Unitele al resto degli ingredienti.
Aggiungete poi il burro fuso intiepidito e il latte, poco per volta, continuando a mescolare.

Preriscaldate il forno a 180°. Imburrate e infarinate uno stampo da plum cake e versateci il vostro composto senza superare i 3/4 dell'altezza dello stampo stesso. 
Infornate per 35, 40 minuti. 
Ricordatevi di fare la prova stecchino prima di sfornare e di attendere che si sia raffreddato per estrarlo dallo stampo. 
Spolveratelo con lo zucchero a velo.

 

Buona colazione!

P