Salta al contenuto principale
loading

Pesto Siciliano

... su gentile richiesta


Non so più dove metterli. Giornali di cucina, libri di ricette, bigliettini sparsi tra le credenze. Riesco ad appuntarmi ovunque un piatto che ha catturato la mia attenzione, per cui mi dico... questo è da fare! E poi puntualmente me ne dimentico, perché arriva una nuova ricettina interessante e mi concentro su quella, passa il tempo e, non è più stagione: si perché le fragole a settembre non si possono proprio vedere. 

Nella mia agenda di cucina ci sono troppi appuntamenti. Se però le richieste arrivano dall'esterno ecco che cancello tutto e mi metto all'opera. Soprattutto se la richiesta giunge da una persona che ci tengo proprio apprezzi la mia cucina. 
E come mi ci impegno! Si perché il committente in questione non è mica un critico da poco. 

Insomma mi è stato commissionato il pesto siciliano, che ammetto risultava già in lista da un pezzo. Pomodorini, mandorle, basilico fresco: un piatto che più mediterraneo non ce n'è. 

Ingredienti

  • 400 gr di datterini maturi
  • 50 gr di grana
  • 50 gr di pecorino romano
  • Una manciata di Pinoli
  • Una manciata di mandorle pelate
  • Uno spicchio d'aglio
  • Un mazzetto di basilico
  • Olio Evo
  • Pepe
  • Sale

Tagliate a metà i pomodori. Adagiateli su una teglia ricoperta da un foglio di carta da forno e irrorateli con un po' d'olio. Ponete in forno preriscaldato per 15/20 minuti in modo che perdano l'acqua in eccesso. 

Grattuggiate i formaggi. Lavate il basilico ed eliminate i gambi. 
Strofinate lo spicchio d'aglio tagliato a metà sulle pareti di un mixer o un piccolo frullatore. Metteteci tutti gli ingredienti, compresi i pomodori quando saranno pronti. Iniziate a frullare dapprima a impulsi e poi in modo continuato. 

Pesto pronto! 


Io ci ho condito dei bucatini. Mettetene in abbondanza in modo che il sapore dei pomodori risulti intenso. 
Potete conservare il pesto in frigo ricoperto d'olio in un vasetto di vetro in modo che non entri in contatto con l'aria per 2/3 giorni. Oppure in freezer per non più di tre mesi. 

P