Salta al contenuto principale
loading

Polpettine di vitello alla senape e limone

Sapore di casa

Mi vengono richieste ricette semplici. E io rispondo che le ricette che propongo in questa sede sono tutte semplici, è che magari si mascherano dietro ad un aspetto un po' studiato e poi va a finire che risultano lontane da quello che nelle poche ore a disposizione si pensa di poter mettere a tavola. 

Parliamo del tempo. 

Vi prego non guardatemi con l'aria di chi pensa "Vedrai quando di tempo non ne avrai, vedrai quando avrai 15 figli, tre mariti, molteplici suocere e un lavoro se Dio vuole". 

 Ok, pupetti ancora per casa non se ne aggirano. Ma vi giuro che, non so bene come, ho fatto in modo di trovarmi a giocare a tetris con gli impegni. Il punto è la passione. 
Ho il cervello diviso in svariate parti, in ognuna è radicata una passione diversa. E quella per la cucina non riguarda solo lo spadellamento compulsivo, riguarda la passione che ho per tutto ciò che io inserisco sotto la voce "casa". 

Casa: prevede la luce giusta quando ceniamo, prevede un profumo leggero che ti ci faccia sentire davvero quando attraversi l'uscio, casa è un sorriso girando la chiave nella toppa della porta, è il calore della stufa d'inverno, è l'accoglienza di una tavola preparata e un po' pensata, casa sono dei fiori sul tavolo, una canzone il sabato pomeriggio. E casa è la tua donna che ti fa trovare una cena preparata mentre tu risiedevi nei suoi pensieri. Questa per me è la cucina. Non esiste a prescindere dall'amore. 


Due parole sulla ricetta

Come richiesto cercherò di inserire nel sito qualche ricettina qua e  là che possa essere preparata al volo dopo una giornata lavorativa estenuante, dopo aver recuperato a danza la prole o dopo aver lasciato in palestra gli ultimi sprazzi di energia rimanente. 

Questa è tratta dalla rivista Sale&Pepe, con qualche piccola modifica. Ho dovuto cedere a un ingrediente fuori stagione con mio grande rammarico: le zucchine.
Il punto è che, nonostante io ci abbia rimuginato a lungo,  trovo siano insostituibili in questo impasto. Quindi niente, sono scesa a compromessi con la stagionalità. Amen. 

Altra cosa da precisare per chi come me non ama la senape: in questa ricetta non risulta affatto invadente. Anzi, a me a fatto impazzire. Fatta insaporire assieme alla carne in cottura e  alleggerita dall'acidità del limone piacerebbe anche a chi si è dichiarato suo nemico giurato. 

 

Ingredienti

per 4 persone
  • 400 gr di vitello macinato
  • 2 zucchine piccole
  • 30 gr di parmigiano reggiano
  • 2 fette di pane in cassetta
  • 1 uovo intero
  • 100 gr di farina 00
  • 2 cucchiai di farina di mandorle ( o in alternativa mandorle ridotte in polvere con il mixer)
  • Origano
  • 2 spicchi d'aglio in camicia
  • 1/2 limone
  • 2 cucchiai abbondanti di senape
  • 3 rametti di rosmarino
  • Olio EVO
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

In una ciotola ponete il pane in cassetta e bagnatelo con poca acqua in modo da ammorbidirlo. 
Grattugiate le zucchine, salatele, copritele con un piatto e un peso sopra in modo che perdano parte della loro acqua. 
In una ciotola mescolate assieme la carne, il parmigiano, le zucchine ben strizzate, la farina di mandorle, l'uovo, un pizzico di sale, il pepe e l'origano.  Se il composto dovesse risultare troppo morbido rendendo impossibile la creazione delle polpette con le mani, aggiungete del pangrattato. 

Create delle polpette rotonde tra le mani leggermente inumidite, passatele nella farina ed eliminate quella in eccesso rotolandole ancora nelle mani con delicatezza. Appiattitele leggermente. 

In una padella ampia scaldate un filo d'olio con due spicchi di aglio in camicia ( lasciate cioè la pellicina e  schiacciateli appoggiandovi sopra la parte piatta del coltello e dando qualche colpo all'altezza dello spicchio  se non volete usare le mani). Mettete a rosolare le polpette aggiungendo i rametti di rosmarino e due fette di limone. 
In una ciotolina a parte mescolate la senape con un cucchiaio del succo di limone rimasto e un mestolo di acqua tiepida. 

Una volta rosolate le polpette da entrambi i lati ( ci vorranno circa 5/6 minuti) versateci il condimento di senape e limone e fatele insaporire lasciando rapprendere per qualche altro minuto il sugo.

P