Salta al contenuto principale
loading

Browinies fondenti alle nocciole

mai farsi trovare impreparati

18:30.

Domenica. 

Divano. 

Pioggia. 

"vi va di venire a cena da noi?"... 

Amo le cena a casa di amici, mi piace sentire l'aria che si respira a casa degli altri, soprattutto se sono amici che ti ricordano una parte bella di te. Quella parte che ogni tanto tende a celarsi dietro alle incombenze della vita di oggi, quella te adolescente, certamente confusa, ma piena di entusiasmo.
Serate in cui ci si concede di essere se stessi, perchè le facciate crollerebbero già all'antipasto. Persone che si amano in modo diverso dal nostro, ma pur sempre speciale. Mi piace sentire parlare delle piccole abitudini di ognuno, strappare una risata per come la mia ossessione per i dettagli si incastri bene con le passioni del mio Lui. Mi piace veder vivere la complicità tra gli altri, e ridere di gusto per il loro modo di confrontarsi.
Toccare argomenti che anni prima, davanti a un toast e qualche patatina, non avremmo mai immaginato potessero appartenerci.
Insomma così. Vivere un pezzetto della loro vita. Mettere il naso nel loro nido e scoprire che si cresce ma quell'adolescente che siamo state rimane sempre lì a ricordarci chi siamo.

Tornando alla nostra domenica piovosa con invito inaspettato. 

Ci guardiamo: "E adesso?  Ci presentiamo a mani vuote?"

"Faccio un dolcetto!?" dico io

"Nooo, stai qui non metterti a spadellare ora" dice Lui indicando il mio posto già vuoto sul divano. 

" Te lo prometto, è questione di un attimo e sono di nuovo da te"

E così ho preparato i brownies fondenti, aggiungendo qualche nocciola tostata che male non ci stava. 12 minuti dopo avevo riconquistato il mio posto sul divano mentre il  forno caldo vegliava sulla mia creatura al cioccolato. 
Alla cena è arrivata agghindata a festa su una teglia rossa a pois bianchi. 
Risultato: c'è chi ne ha mangiate tre fette. 

Ingredienti

  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 120 gr di burro
  • 150 gr di zucchero
  • 70 gr di farina
  • 3 uova
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 100 gr di nocciole
  • un pizzico di sale

Preparazione

Montate le uova con lo zucchero fino a farle diventare chiare e spumose, nel frattempo sciogliete a bagnomaria il cioccolato con il burro ( fate attenzione che non ci finisca dell'acqua perchè comprometterebbe la fluidità del cioccolato). Aggiungete un cucchiaio alla volta nel composto di uova e zucchero, la farina e il lievito setacciati. Aggiungete un pizzico di sale e le nocciole tostate e tritate grossolanamente.Infine unite a filo il cioccolato fuso continuando a mescolare. 

Imburrate e infarinate una teglia di diametro 26 cm, infornate a forno preriscaldato a 180° per 25 minuti. 

Il dolce dovrà presentarsi con una leggera crosticina sulla superficie e ancora morbido e umido al suo interno. Non preoccupatevi infatti se la parte interna ad una prima occhiata può sembrarvi non ben cotta, la particolarità di questo dolce è proprio questa grazie al basso quantitativo di farina. 

Io la servo tagliata a cubotti, volendo con una spolverizzata di cacao. Buona anche tiepida servita con una pallina di gelato. 

P