Salta al contenuto principale
loading

Crumble di mele

riserve

Qualcuno mi ha detto che per potersi prendere cura degli altri è necessario tenere dell'energia anche per sé.

" Nessuno aiuta gli altri se ha finito le riserve per se stesso". 

Scendere a patti con l'idea di non poter essere un aiuto per tutte le persone che ne avrebbero bisogno significa confrontarsi con l'idea di essere umani, non Supereroi. I propri limiti vengono a galla quando si tratta di essere d'aiuto. Se non ce la si fa, non si deludono solo gli altri, ma soprattutto se stessi. 
In questi termini, la ricerca di un equilibrio è un viaggio senza fine. D'altronde non sarei me stessa se fossi fatta di certezze, il dubbio è una mia caratteristica, il motore che mi spinge. Col tempo sento che lo elencherò tra i miei pregi. 


Due parole sulla ricetta

Veloce e semplice direi, da prendere in considerazione quando non si ha troppo tempo per pensare a un dessert per una cena tra amici, o in famiglia. Fa la sua figura servita calda con una pallina di gelato che si scioglie sopra.
La si può riciclare per colazione ( in cui generalmente non amo mangiare dolci con le creme o con troppa cioccolata). 
Si può adattarla alle stagioni, sostituendo le mele con le fragole in primavera, con le ciliegie o con le pesche d'estate. 


Ingredienti

per 5 porzioni o uno stampo unico da 24 cm di diametro
  • Per il ripieno:
  • 1 kg di mele
  • il succo di mezzo limone
  • 50 gr di zucchero semolato
  • 15 gr di burro
  • Cannella ( se piace)
  • Per il crumble:
  • 180 gr di farina 00
  • 1 baccello di vaniglia ( o una bustina di vanillina)
  • 120 gr di burro
  • 120 gr di zucchero

Preparazione

Sbucciate le mele. Eliminate il torsolo e tagliatele a cubetti di circa un cm. Fate sciogliere in una casseruola il burro. Aggiungete le mele, il succo di limone, lo zucchero semolato ( se volete la cannella) e saltate a fuoco medio per qualche minuto. 

A parte preparate il crumble: 
in una ciotola ponete la farina, i semi della bacca di vaniglia ( ottenuti incidendo la bacca con un coltellino con una lama fine), lo zucchero, il burro freddo a cubetti. 
Lavorate il composto con le mani cercando con le punta delle dita di "rompere" i pezzetti di burro e amalgamarli alla farina ottenendo così un composto "bricioloso".
Io ho utilizzato delle cocotte monoporzione ( 5 o 6), ma potete utilizzare anche uno stampo unico da 24 cm di diametro.
Sul fondo ponete uno strato di mele e ricopritelo con il composto di briciole. 

Ponete in forno preriscaldato a 180° per 35/40 minuti circa: la superficie dovrà risultare croccante e dorata. 

Servite caldo, magari con una pallina di gelato. 

P